Vicciola, carne per pochi e per intenditori

La carne di Vicciola è solo italiana e si trova in una unica macelleria della Penisola.

Razza bovina VicciolaProbabilmente se non siete piemontesi, se non addirittura torinesi, l’espressione carne di Vicciola non vi dice nulla. In effetti, quella di Vicciola è una carne che proviene da una speciale razza bovina piemontese.

Ciò che la rende speciale è la sua particolare alimentazione, a base di nocciole intere sgusciate (non dimenticate che siamo in Piemonte!) con l’integrazione esclusivamente di granoturco, crusca e fieno. Le nocciole (le Tonde e gentili delle Langhe alternate con quelle di Viterbo) devono avere un calibro ben preciso (13/15) e senza scarti di lavorazione.

Grazie a questa alimentazione davvero inusuale, una volta macellata la carne di Vicciola ha caratteristiche tutte sue: fine, oleosa, morbida, vellutata. Il fegato ha un sapore che ricorda quello del fois gras.

Abbiamo accennato all’inizio che questa carne così particolare è in vendita in un unico negozio, la Macelleria Pino a Torino.

Sì, perché la razza bovina detta Vicciola è il risultato di un duro lavoro di selezione e di sperimentazione di Pino Puglisi, titolare della Macelleria, per ottenere una carne per veri intenditori, di qualità e soprattutto sana.

Gli esami di laboratorio hanno, infatti, evidenziato un elevato tasso di grassi monoinsaturi, quelli che aiutano la riduzione dei livelli di colesterolo cattivo e diminuiscono quindi il rischio di malattie cardiache.

Ultima precisazione: la carne Vicciola è solo quella di bovini femmine o castrati nati ed ingrassati in una ben precisa azienda, l’azienda agricola di Giovanni Rossetti, a Cavour (Torino).

Tags : , , ,

Alcune informazioni sull'autore

La Redazione

Vi proponiamo il gusto di mangiare, bere bene, ma anche il gusto di sapere, di scoprire curiosità della passione per la nostra Penisola.