Sardegna Tag

Serie di foto segnaletiche storiche di banditi sardi
La Barbagia è il cuore della Sardegna. Una vasta regione montuosa nel centro dell’isola che si estende sui fianchi dell’arcigno massiccio del Gennargentu. Per secoli e fino a tempi vicini a noi la Barbagia fu regno del banditismo sardo, fenomeno indubbiamente malavitoso ma che ha origine nella millenaria lotta condotta dai sardi contro tutti i nemici esterni intenzionati a sfruttare la loro terra. Quando nel VI secolo a.C. i Cartaginesi diedero inizio alle loro incursioni, gli isolani sfruttarono proprio le zone montuose inaccessibili del centro Sardegna come ultimo baluardo diLeggi l'articolo
Nell’immaginario collettivo nazionale, Gianduia è la maschera di Carnevale che identifica  il Piemonte, Arlecchino la Lombardia, Colombina il Veneto, Balanzone l’Emilia Romagna, Stenterello la Toscana, Rugantino, il Lazio, Pulcinella la Campania. Per la Sardegna sono i Mamuthones, protagonisti indiscussi con gli Issohadores del Carnevale di Mamoiada, paese di 2500 abitanti della Barbagia di Allolai. “Una maschera nera dai lineamenti grotteschi, lontani dalle sembianze umane ma nello stesso tempo disperatamente umani. Legno di pero selvatico, duro sul volto, a darle forma. Zigomi sporgenti e sguardo che affiora dai fori all’altezza degli occhi, UnLeggi l'articolo