Alto Adige Tag

Strudel di mele
A settembre, in Alto Adige e nel Trentino è tempo della raccolta delle mele. Ed è tempo anche di preparare lo strudel. Lo strudel è il dolce per eccellenza della Venezia Tridentina. Fa la comparsa nelle pasticcerie, panetterie e rifugi dell’Alto Adige e del Trentino a settembre, con l’inizio della raccolta delle mele renette, le più indicate per il suo ripieno. Lo strudel può essere considerato l’erede del baklava, dolce ricco di zucchero (o miele) e frutta secca diffuso nei Paesi del Medio Oriente e dell’Asia Centrale. La storia delLeggi l'articolo
Una schiacciata ideale per un gustoso antipasto estivo, adatta anche per uno spuntino o un pranzo leggero estivo. Di Stefano Cavada abbiamo già avuto occasione di presentarlo. È un giovane youtuber altoatesino che ha deciso di far conoscere le tipicità enogastronomiche sudtirolesi, sfruttando le potenzialità della rete, anche tramite ricette innovative ma sempre rispettose delle tradizioni della sua terra. Ora di Stefano ve ne proponiamo una particolarmente adatta alla stagione calda: Schiacciata con speck, brie, uva rossa e salvia croccante. È un antipasto ma può essere anche proposto come unaLeggi l'articolo
Uova colorate di Pasqua

Scritto il Mar 27, 2018Da Bruno BridaIn Buono a sapersi

La tradizione pasquale delle uova colorate

La tradizione delle uova colorate è parte delle nostre tradizioni in occasione della celebrazione della Pasqua. Dopo le lunghe settimane di Quaresima, l’uovo interpretava un ruolo quasi sacrale: era cibo, simbolo della vita, della purezza, della fertilità, dono sempre gradito quando dipinto con amore. Colorarlo era anche l’occasione di un momento di festa familiare e di divertimento per i più piccoli. Realizzare uova colorate pasquali non è solo facile ma anche stimolo per la fantasia. Ovviamente si possono utilizzare colori artificiali ma è più divertente (ed economico) utilizzare materiali naturaliLeggi l'articolo
Chiesetta di Santo Spirito

Scritto il Mar 13, 2018Da Bruno BridaIn Itinerari

Nella Chiesetta di Santo Spirito il Cristo sparato

Quasi al termine della Valle Aurina si trova la Chiesetta di Santo Spirito. Al suo interno un crocefisso che causò la morte di un sacrilego cacciatore. Oscurata turisticamente per decenni dalla più nota Val Pusteria, con cui “condivide” quel piccolo gioiello che è Brunico, la Valle Aurina (Bolzano) può essere considerata una sorta di Scandinavia d’Italia. È, infatti, quassù che, almeno una volta ogni quattro-cinque anni, si possono ammirare le uniche aurore boreali visibili dalla Penisola. A questo aggiungere ottanta ghiacciai, pascoli di montagna e tanti boschi ed avrete il quadroLeggi l'articolo
Formaggio Grigio dell'Alto Adige

Scritto il Feb 22, 2018Da Bruno BridaIn Cucina gustosa

Il Formaggio Grigio a rischio d’estinzione

Non sono a rischio estinzione solo specie animali, vegetali e, per qualcuno, anche umane. A questa fine potrebbe giungere perfino un formaggio, l’altoatesino Formaggio Grigio. La sua colpa? Essere nato povero e come molti poveri non avere un bell’aspetto. È pallido e rugoso in superficie, emaciato all’interno; inoltre, emana un odore acre, come se non avesse “respirato” all’aria aperta per lungo tempo. Tutto, in questo formaggio, sembra aleatorio, frutto del caso, persino le modalità di produzione. Gli altoatesini/sudtirolesi lo chiamano Graukäse /Formaggio Grigio, ed è tipico della Valle Aurina, laLeggi l'articolo
Zuppa di vino

Scritto il Feb 14, 2018Da Bruno BridaIn Cucina gustosa

Zuppa di vino, dall’Alto Adige con sapore

Per un pranzo leggero o per aprire un menu a base di asparagi che sa già di primavera vi suggeriamo una originale zuppa: la zuppa di vino altoatesina originale. La ricetta di questa originale zuppa di vino altoatesina prevede questi ingredienti (per quattro persone): 250 ml di brodo ristretto di carne; 125 ml di vino bianco (ad esempio, Pinot Bianco); 3 tuorli d’uovo; 100 ml di panna; una punta di polvere di noce moscata; una punta di polvere di cannella; sale e pepe bianco. Come per ogni zuppa servono ancheLeggi l'articolo
Tradizioni di Natale
Da fine novembre all’Epifania in Trentino ed in Alto Adige si rinnovano antiche tradizioni, alcune molto semplici, che rendono particolarmente magico il periodo di Natale, complici la neve ed il fascino delle Dolomiti. Alcune di queste tradizioni legate al Natale sono sicuramente note e diffuse in più paesi, altre sono molto singolari e risalgono spesso ad antiche usanze medievali/pagane giunte intatte ai giorni nostri. Cominciamo dall’albero di Natale, simbolo per eccellenza del Natale: indica la speranza e la luce che Gesù Bambino ha regalato agli uomini. L’albero viene addobbato conLeggi l'articolo
Stefano Cavada è un giovane youtuber altoatesino che ha deciso di far conoscere le tipicità enogastronomiche sudtirolesi, sfruttando le potenzialità della rete. Sui social network di  Stefano Cavada è un susseguirsi di ricette sfiziose della tradizione, con continui richiami e approfondimenti riguardanti i luoghi di produzione delle materie prime utilizzate; a tutto ciò si uniscono idee per preparazioni mediterranee, esotiche, nordeuropee in un commisto interessante di di sapori e profumi. In questi giorni Stefano Cavada ha “pubblicato” negli spazi promozionali di Food Network (la rete televisiva fondata negli Stati Uniti eLeggi l'articolo
Se avete in programma una gita a Bressanone, allungate la vostra passeggiata fino al centro della cittadina, dove si erge il Duomo. Il Duomo di Bressanone è il più importante luogo di culto dell’Alto Adige le cui origini risalgono al 980 d.C. Famoso per l’organo di 3335 canne e 84 registri, ha un altare maggiore che è considerato uno dei più belli e di maggior pregio di tutto il Tirolo. Ma la curiosità che vi segnaliamo sta nella strana postura delle statue di tre santi poste sulla facciata. Quello in mezzoLeggi l'articolo
Aperitivo Hugo

Scritto il Giu 30, 2016Da La RedazioneIn Buono a sapersi

Hugo, l’aperitivo estivo sudtirolese

Si chiama Hugo: è un aperitivo estivo sudtirolese, veloce nella preparazione, dal gusto fresco e giovane. C’era una volta l’Aperol Spritz, oggi in Alto Adige per dire aperitivo si dice Hugo. Prosecco, sciroppo di sambuco e foglioline di menta fanno di questo rinfrescante cocktail un must estivo. Assolutamente da provare! Ingredienti (per 1 persona) – 15 cl di Prosecco; 2 cl di sciroppo di citronella o sciroppo di fiori di sambuco; 1 spruzzo di soda; qualche fogliolina di menta. Preparazione – Mescolare delicatamente tutti gli ingredienti con 2-3 cubetti di ghiaccio e servire conLeggi l'articolo