Pane dei morti, per una dolce commemorazione

C’è una sola notte, quella del 2 novembre, in cui è permesso alle anime dei defunti di tornare a far visita ai loro cari ancora in vita, che per ristorarli del lungo viaggio, lasciavano un tempo sul tavolo della cucina dell’acqua o del vino e del cibo.

Da qui la tradizione, diffusa in tutta Italia, dei dolci dei morti. Sono quasi sempre biscotti a base di farina, uova, zucchero ed aromatizzanti e hanno spesso la forma di un osso o di un dito della mano.

Pane dei morti

Uno dei più semplici e veloci da preparare è il Pane dei morti (nella foto), dolcetto tipico lombardo per il giorno della commemorazione dei defunti.

Ingredienti – 250 g di Savoiardi; 150 g di farina; 150 g di zucchero; 150 g di uvetta; 80 g di mandorle pelate; 50 g di pinoli; 20 g di cacao amaro; 100 g di fichi secchi; 2 albumi d’uovo; ½ bustina di lievito; ½ cucchiaio di cannella in polvere; vino bianco q.b.

Preparazione – Pestate i biscotti sino a ridurli in polvere, metteteli in una terrina ed aggiungete la farina bianca, l’uvetta (messa a bagno qualche ora prima e sgocciolata), i pinoli, le mandorle tritate finemente, lo zucchero, il cacao, la cannella, i fichi sminuzzati finemente ed il lievito.

Amalgamate bene i vari ingredienti poi rovesciate il tutto sul tavolo ed impastatelo con gli albumi, aggiungendo un po’ di vino bianco per rendere la pasta di giusta consistenza. Lavorate il tutto per una decina di minuti fino ad ottenere un composto omogeneo e sodo.

Formate con l’impasto tante palline grandi come un mandarino, appiattitele e date loro una forma ovale, con uno spessore di un centimetro. Disponetele sulla teglia rivestita di carta forno e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 15 – 20 minuti o comunque fino a cottura. Prima di servire il pane dei morti, spolverizzarlo di zucchero velo.

5 (100%) 1 vote

Tags : ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: