Home / Altre storie / “Musetto d’Oro”, vincono i The Kings of the Macha

“Musetto d’Oro”, vincono i The Kings of the Macha

I vincitori della seconda edizione del Musetto d'Oro
I vincitori della seconda edizione del Musetto d’Oro

Centinaia di musetti, chili di purè e cren. La Confraternita del Musetto ha celebrato il 17 gennaio, giorno di Sant’Antonio Abate protettore dei Norcini, con una goliardica cena a buffet alla Caneva dei Biasio di Riese Pio X (Treviso) la conclusione di originale competizione che ha visto in gara trenta produttori  di musetti.

Tra tutti, ha portato a casa l’ambito Musetto d’Oro un gruppo di sei amici che si sono dati il nome di The Kings of the Macha. Sono di Montebelluna (Treviso) e che da sedici anni ogni 8 dicembre – luna permettendo – uccidono il maiale che deve pesare tra i 250 e i 260 chili e avere un anno di vita. Nella vita fanno altro: direzione commerciale, bonifiche dall’amianto, rappresentanti di dolciumi, panettieri ed essiccatori del legno.

Il loro portavoce è Roberto Durante, che spiega: «La nostra ricetta è semplice: carne, pepe, sale e tradizione. Farne meno ma farli buoni, poi in cottura due ore e quarantacinque nell’acqua, dopo aver fatto i tre buchi classici con lo stuzzicadenti».

Durante la serata, infine, Matteo Guidolin, sindaco di Riese Pio X,  ha annunciato che il prossimo 7 marzo una delegazione della Confraternita si recherà a Norcia per portare quanto raccolto in beneficenza nel corso della cena.

Lascia il tuo voto!

Riguardo La Redazione

La Redazione
Vi proponiamo il gusto di mangiare, bere bene, ma anche il gusto di sapere, di scoprire curiosità della passione per la nostra Penisola.

Controlla anche

A Gulfood il matrimonio tra pizza e balsamico diventa internazionale

Fa sempre piacere sottolineare gli eventi in cui i valori della tradizione italiana vengono apprezzati …