Home / Itinerari / La storia delle lavandaie di Pretora e l’itinerario della “curta”

La storia delle lavandaie di Pretora e l’itinerario della “curta”

Alcune lavandaie di Pretora (da Associazione Ecomuseo del Fiume e della Torre)
Alcune lavandaie di Pretora (da Associazione Ecomuseo del Fiume e della Torre)

Fino a quando non si è diffusa nelle case la lavatrice, le lavandaie di Pretola, frazione di Perugia, hanno rappresentato per molte famiglie locali un importante aiuto per la gestione familiare.

La loro storia è stata ricostruita da Claudio Giacometti, Mario Mearelli e Lorena Rosi Bonci in questo e-book per L’Associazione Ecomuseo del Fiume e della Torre attraverso una ricerca supportata dalle testimonianze di Elda, ultima lavandaia di Pretola, purtroppo anche lei scomparsa recentemente. L’e-book è scaricabile come pdf.

Le lavandaie di Pretola cercavano di alleggerire il peso del loro lavoro con canti allegri, come questo. La curta citata nel testo della canzone e nel titolo dell’e-book era il sentiero utilizzato dalle lavandaie per ritirare la biancheria sporca e consegnare quella pulita. Ora grazie ad una rispettosa ricostruzione della memoria, è stata recuperata e restituita alla pubblica utilizzazione ed è un piacevole itinerario per il trekking che permette interessanti scoperte.

Lascia il tuo voto!

Riguardo La Redazione

La Redazione
Vi proponiamo il gusto di mangiare, bere bene, ma anche il gusto di sapere, di scoprire curiosità della passione per la nostra Penisola.

Controlla anche

Patate in cucina

Tante ricette per cucinare le patate in maniera … d’Oc

Questo libro è una raccolta di ricette tradizionali proposte dagli storici ristoratori dell’occitana Valle Grana (Cuneo), …