Home / Archivio News / Cult 2014, I pionieri del vino italiano

Cult 2014, I pionieri del vino italiano

Nell’anno 1992, insieme ad alcuni amici, Helmut Köcher dava sfogo alla sua passione per il mondo enogastronomico creando il Merano WineFestival invitando aziende di altissima qualità a presentare personalmente i loro vini a Merano.

Dopo 23 anni, la stessa passione e dedizione sono a tutt’oggi il traino e la base della selezione delle aziende per il Merano WineFestival.Tante sono le aziende vitivinicole che in base a valutazioni di vini espresse da opinion leaders sia sul mercato nazionale sia su quello internazionale si considerano oggi tra le migliori aziende del proprio territorio.

“In una mia personale ricerca e analisi nelle guide e nelle riviste più importanti e nei siti web più visitati,” – commenta Helmut – “ho dedotto che nel panorama vitivinicolo, nella maggior parte dei casi, non viene tenuto minimamente conto dello sforzo e dell’impegno di quei pochi personaggi che hanno creato il percorso della qualità. Personaggi che io stimo molto e che considero i precursori di ciò che potremmo in qualche modo definire ” il culto del vino”.”

In queste parole si riassume il senso di Cult 2014, l’evento in programma venerdì 7 novembre al Pavillon des Fleurs del Kurhaus di Merano, dalle ore 14 alle ore 18, che vedrà la partecipazione dei personaggi che negli ultimi venti anni hanno lasciato un’impronta importante e sono diventati i riferimenti e i garanti di un territorio vitivinicolo così prezioso come quello italiano.

Frutto di una personale ricerca di Helmut Köcher, una selezione di 40 viticoltori – quelli più radicati nel territorio italiano, quelli che rappresentano la storia ed anche il presente dell’alta qualità – è stata pertanto invitata a questo imperdibile evento collaterale al Merano WineFestival 2014.

L’evento è rivolto a un pubblico appassionato, amante del vino, operatori e giornalisti per un massimo di 250 persone. Ogni produttore presenterà 3 tipi di vini che rappresenteranno il presente, il passato ed il futuro.

Informazioni e acquisto biglietti sul sito www.meranowinefestival.com/it

L.P.

Riguardo Redazione

Redazione
Vi proponiamo il gusto di mangiare, bere bene, ma anche il gusto di sapere, di scoprire curiosità della passione per la nostra Penisola.

Controlla anche

Radici del Sud 2019, connubio fra enologia ed alta cucina

Lunedì 10 giugno torna il Salone dei vini e degli oli del Meridione al Castello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.