Lo sapevate che…? Category

Lo sapevate che Vlad III di Valacchia detto “l'Impalatore”, noto soprattutto con il nome patronimico di Dracula, ebbe un antesignano vicentino vissuto nella prima metà del Duecento?Leggi l'articolo

Scritto il Set 14, 2014Da La RedazioneIn Lo sapevate che...?

Pralina, nel suo nome… una bugia!

La storia (o leggenda) della pasticceria sembra fatta di pasticci e pasticcioni. Anche quella della pralina, meraviglioso dolcetto di cioccolato dal “cuore” piacevolmente morbido, non è da meno!Leggi l'articolo
Sapete perché la tazzina si chiama … tazzina? Perché è una piccola tazza? Sbagliato! Il suo nome deriva dal cognome dell’ideatore, Luigi Tazzini, pittore di origine lombarda formatosi all’Accademia di Brera di Milano, dal 1896 al 1923 direttore artistico della toscana Società Ceramica Richard-Ginori, che ne orienta la produzione verso il nuovo stile Art Nouveau proveniente dal nord Europa. Tra le sue creazioni c’è appunto la tazzina, ottenuta aggiungendo alla tradizionale scodella un manico. In realtà, il nostro artista ne disegnò ben cinque versioni cui i popolani milanesi diedero loroLeggi l'articolo
Il 26 giugno 2009, a Siviglia, l'Unesco ha dichiarato le Dolomiti “patrimonio naturale dell'umanità”. Pochi forse sanno che queste montagne devono il nome al geologo francese Déodat Guy Silvain Tancrède Gratet de Dolomieu (1750-1801).Leggi l'articolo
Cibo e letteratura: nessun altro Paese, al di fuori dell'Italia, può vantare un connubio così stretto, quasi viscerale, a significare lo stretto rapporto che è esistito da sempre tra cucina e cultura.Leggi l'articolo

Scritto il Set 13, 2014Da Bruno BridaIn Lo sapevate che...?

Pachino, tra pomodori e storia

Pachino, in provincia di Siracusa, è nota per la qualità e la varietà dei suoi pomodori. Meno noto è invece il fatto d'armi accaduto sulle sue coste, di cui quest'anno ricorre il 70° anniversario.Leggi l'articolo
Lo sapete che la Romania è una parte della Pianura Padana? Sorpresi? Aspettate: abbiamo dimenticato un accento. Romània. Vi ricorda qualcosa? E’ la grafia originale di Romagna, termine geografico che indicava le città, i borghi e le terre attorno a Ravenna che fino a 751 appartenevano all’impero romano d’Oriente. E’ uno dei tanti lasciti del Medioevo con cui conviviamo quotidianamente. Altro esempio? Tralasciando il caso fin troppo noto della Lombardia (che prese il nome al tempo dell’insediamenro dei longobardi), è quello delle Marche, che erano una “marca”, ossia una zonaLeggi l'articolo