Home / Buono a sapersi (pagina 3)

Buono a sapersi

Per Feuerbach “noi siamo ciò che mangiamo”. Perché il cibo è anche cultura. Allora conosciamolo meglio in un viaggio tra storia, tradizione e sorprese.

È arrivata la primavera e gli asparagi fanno festa

Asparagi verdi

È arrivata la primavera. È tempo degli asparagi e delle tante sagre ad essi dedicate. Diverse fiere e sagre in tutta Italia sono dedicate agli asparagi, declinati in tutte le sue sfaccettature. Ecco dove lacucinaitaliana.it consiglia di andare per apprezzarlo. Fiera dell’asparago di Cantello – In provincia di Varese, la Pro Loco organizza la Fiera dell’asparago …

Leggi Tutto »

La tradizione pasquale delle uova colorate

Uova colorate di Pasqua

La tradizione delle uova colorate è parte delle nostre tradizioni in occasione della celebrazione della Pasqua. Dopo le lunghe settimane di Quaresima, l’uovo interpretava un ruolo quasi sacrale: era cibo, simbolo della vita, della purezza, della fertilità, dono sempre gradito quando dipinto con amore. Colorarlo era anche l’occasione di un …

Leggi Tutto »

Coppiette laziali, così poco romantiche ma così gustose!

Coppiette di carne

Trattare di coppiette in periodo di San Valentino può essere fuorviante. Decisamente meno romantico, sicuramente più gustoso. Le Coppiette di cui vogliamo parlare su gustosamente.it sono infatti un prodotto storico laziale, più precisamente delle vallate dei Monti Ernici, tra Guarcino e Vico nel Lazio. Un tempo erano il cibo dei …

Leggi Tutto »

Passo Dordona, tra natura, storia e polenta

Al Passo Dordona con le Retiche sullo sfondo

Per secoli è stato il Passo Dordona ha consentito agli abitanti della Val Brembana di comunicare con quelli della Valtellina. Gran bella cosa la viabilità moderna. I nuovi tracciati portano a destinazione con un risparmio di ore rispetto un tempo. Certo, qualcosa si perde nel viaggio, magari quel “qualcosa” che …

Leggi Tutto »

Puzzone di Moena, il formaggio controcorrente

Puzzone di Moena

C’è un formaggio trentino il cui nome fa sorridere i buontemponi “ignoranti” e che fa “sognare” i buongustai. Qual è? Ma il Puzzone di Moena, ovviamente, che dopo essersi fatto conoscere sul mercato nazionale, ha da poco iniziato a farsi apprezzare anche all’estero, Germania in primis. Il bello è non …

Leggi Tutto »

Carcerato, la zuppa nata dalla rivolta di un barbiere

Zuppa del carcerato nell'interpretazione moderna

Rimestando nella storia della nostra gastronomia, ci si imbatte in personaggi che hanno creato ricette memorabili. Come la zuppa del carcerato. La storia che vogliamo raccontarvi ha per teatro la Pistoia dell’anno 1800 e per protagonisti un poeta che sarà famoso ed un umile barbiere un po’ testa calda. Ebbene, …

Leggi Tutto »

Parrozzo, il dolce che addolcì d’Annunzio

Il Parrozzo pescarese

Il Parrozzo è il dolce natalizio per eccellenza di Pescara ed il connubio tra le due entità non può essere più stretto. Il Parrozzo, inventato pochi anni prima da un geniale pasticcere pescarese, tenne infatti a battesimo, il 6 dicembre 1926, l’unione di Castellamare Adriatico, comune teramano a nord del fiume …

Leggi Tutto »

La lombarda cassoeula ha origini meridionali!

Una pentola di cassoeula

La cassoeula, il milanesissimo e lombardissimo piatto invernale a base di verze e parti povere del maiale ha origini meridionali, se non addirittura spagnole! Una popolare leggenda vuole che la cassoeula sia stata inventata da un soldato spagnolo di stanza nel milanese per far colpo su una giovane donna locale, …

Leggi Tutto »